Main menu

NUOVO LOGO trasparenteLa nostra nuova associazione nasce dall’esigenza del consiglio direttivo dell’Associazione Sportiva e Culturale La Piazza e l’Aquilone di dirigere la propria attività più verso l’anima culturale che non quella sportiva. Segue, quindi, la chiusura dell’Associazione sportiva e nasce l’Associazione culturale.

Restano invariati i propositi fondamentali: promuovere e organizzare attività che abbiano come scopo la solidarietà sociale, la valorizzazione e il recupero sul territorio del verde pubblico e la valorizzazione della scuola pubblica.

Questi temi collegati tra loro e per noi fondamentali, ci hanno portato ad un impegno concreto e costante di intervento, soprattutto nel territorio dell’ex III Municipio. Un territorio che soffre della mancanza di aree verdi e di spazi fruibili dai bambini. spazi verdi che, pur esistendo, sono chiusi da sempre.

L'impegno della nostra e quello di altre associazioni e di cittadini ha portato alla riapertura del problema verde pubblico nel III° Municipio; così, parchi storici come il Castro Laurenziano e Villa Mirafiori sono stati riaperti al pubblico.

Per quanto riguarda l'ambito della scuola pubblica, per noi fondamentale (quale coppia di parole - scuola+pubblica - può meglio rappresentare necessità e doveri del mondo primario dei nostri ragazzi ?), l'Associazione ha dato vita al progetto "Il Cappello Parlante", una scuola nella scuola che focalizza l’attenzione verso attività didattico-ricreative principalmente legate a percorsi espressivi artistici per i bambini, completando quindi il loro percorso formativo e divertendo allo stesso tempo.

In particolare gli obiettivi sono quelli di:

  • fornire un motivo aggregante ai giovanissimi sottraendoli alla noia, alla passività morale e culturale della televisione e dei mass media in generale, ai videogiochi e ai loro modelli imitativi negativi
  • coinvolgere genitori e parenti nelle operazioni formative e culturali, impegnandoli negli interessi dei ragazzi;
  • innestare la cultura dell’arte nelle attività quotidiane dei ragazzi e delle loro famiglie;
  • promuovere e stimolare la comunicazione emozionale e le iterazioni soggettive;
  • intercettare le istanze della fascia pre-adolescenziale e adolescenziale ed evolverle in espressioni creative;
  • infine, rendere l’esperienza di un Teatro Totale una piacevole e gratificante avventura nel mondo della Cultura e dell’Arte, con continuità ed evoluzione, senza mai sottovalutare l’impegno e il sacrificio dei partecipanti né dei loro familiari.

Ai ragazzi forniamo guida e supporto con approfondimenti sulla storia del teatro, dei grandi autori, dei generi e delle tecniche usate. Il nostro lavoro per generare gruppi coesi, consapevoli, che facciano della propria esperienza artistica un vissuto d’impegno e d’ambizione, da trasmettere con entusiasmo al proprio ambiente circostante, si avvale di professionisti nei vari settori d’azione.

A partire dal 2007 le nostre compagnie di ragazzi hanno iniziato il loro percorso di confronto con un pubblico vero fatto di coetanei ed adulti. Percorso che li ha visti partecipare, fra i tanti festival, alla rassegna “Giffoni Teatro”, nota per la sua kermesse Internazionale di Cinema e Teatro per ragazzi, insieme ad artisti di calibro nazionale.

  • Oltre l'Immagine

    13-14 Maggio 2019 0re 21.00
    Teatro della Visitazione

    Regia di Denny Cecchini e Gabriella Graziani

  • fuga dalle grotte di cavaciccioli

    16 Maggio 2019 ore 21.00
    Teatro della Visitazione

    di C.G.Quintiliano
    Regia di Denny Cecchini e Gabriella Graziani

  • la banda di Guglielmo

    17 Maggio 2019 ore 21.00
    18 Maggio 2019 ore 17.00
    Teatro della Visitazione

    di C.Ginetti
    Regia di Gabriella Graziani

  • Signorinelle e canaglie

    20 Maggio 2019 ore 21.00
    Teatro della Visitazione

    di C.G.Quintiliano
    Regia di Gabriella Graziani

Questo sito web utilizza i cookie per personalizzare i contenuti, comunicare e fornirti un'esperienza di navigazione migliore, più veloce e più sicura.
Cookie Policy Ok Rifiuto